Forró

01
02
03
04

 

05
06
07
08

 

forro' 

Il forró (pron. forrò, in brasiliano la "r" è quasi muta, molto simile alla "r" francese di "merci") è la più diffusa danza popolare del nord-est del Brasile. Tra le varianti del forró si distinguono il baião, il coco, il rojão, la quadrilha, il xaxado e il xote.

Secondo un illustre studioso delle manifestazioni culturali popolari brasiliane, Luís da Câmara Cascudo, il nome deriva dalla riduzione della parola "forrobodó" che significa "trascinare i piedi", "confusione" o "disordine".

Nell'etimologia popolare, il termine si può associare alla locuzione inglese for all, per tutti, frase di invito al ballo usata nelle feste degli immigrati di provenienza inglese e nordamericana.

Nonostante ciò tale origine del nome nella realtà è confutata dal fatto che gli insediamenti anglosassoni in tale zona del Brasile si ebbero cinque anni dopo la pubblicazione di un'incisione dal nome “Forró na roça” di Manuel Queirós e Xerém avvenuta nel 1937.

xerem-queiros

È un ballo di coppia, molto sensuale nonostante sia decisamente ritmato.

Il suono è allegro, ricorda un miscuglio di samba e merengue.

La musica, molto vivace e travolgente, viene suonata dal vivo da orchestrine composte da diversi elementi con fisarmonica, chitarra, batteria, basso, percussioni, triangolo, tamburello (pandeiro) e altri strumenti sia tradizionali che moderni, puntualmente amplificati con monumentali casse, simile alla polka, che rielaborata con lo spirito locale e adattato alla briosa musicalità brasiliana, con l'accompagnamento degli strumenti a disposizione prende forma autonoma e diviene il ballo più praticato nel Nordeste.

Per capire la popolarità di questa musica, basti pensare che tantissimi locali serali sono adibiti esclusivamente a piste da ballo di forrò, e addirittura questo genere trova spazio anche in discoteca, dove musica techno e house si alternano a band che suonano dal vivo.

Esistono diversi artisti che attraverso diverse forme contribuiscono, sia come compositori che come interpreti, ai diversi generi del forró. Qui alcuni di essi dei quali le composizioni sono di largamente apprezzata qualità: Alceu Valença, Chico Salles, Dominguinhos, Elba Ramalho, Genival Lacerda, Jackson do Pandeiro, Luiz Gonzaga, Sivuca, Trio Virgulino e Zé Ramalho.

cantantiforro'

Oggi il forrò ha diverse varianti di cui alcune hanno influenze esterne come il Forrock e il forrò-reggae. Mentre il forrò degli anni '60 e '70 era suonato solo da 3 strumenti, la fisarmonica, il Tamburo e il triangolo, oggi i gruppi di Forró si sono modernizzati, e hanno aggiunto gli strumenti musicali dei gruppi di musica internazionale, rimane però sempre valida la fisarmonica: Banda Calypso, Bonde do Forró, Aviões Do Forró, Frank Aguiar, Falamansa, Garota Safada, Caviar com rapadura, Cavaleiros do Forró, Rastapé, Solteiros do forró e forrò do muido.

bandaforro'