Fortaleza - Tour Turistico

01
02
03
04

 

05
06
07
08

 

praiadofuturo1

Fortaleza, capitale dello stato del Cearà "Terra da Luz" (la terra della luce),  dove il sole splende caldissimo 365 giorni all'anno;  nel Brasile è conosciuta con la denominazione di "capital de la alegría", nella realtà sembra proprio un posto creato apposta per divertirsi; incantevoli spiagge, tantissimi locali notturni, discoteche, cordialità degli abitanti e un clima caldo tutto l'anno, senza le stagioni, fanno di questa città un luogo ideale di vacanza per chi ama il divertimento notturno ed il mare.

Fortaleza è una metropoli con circa tre milioni di abitanti, nella sua parte turistica è una città moderna, giovane e di recente costruzione; grattacieli, centri commerciali, lussuosi alberghi, ristoranti, discoteche e intrattenimenti di ogni tipo colorano il frenetico centro turistico, è impossibile annoiarsi!

Tutto il giorno, in ogni ora, si respira un'aria frizzante ed è difficile resistere ai molteplici e variegati divertimenti che la città offre.

D'obbligo è la passeggiata che comprende le belle spiagge di Meireles, Praia do Nautico e Praia de Iracema, un suggestivo lungomare di circa 5 km, una visita al Ponte degli Inglesi o al centro culturale Dragão do Mar, oppure una giornata nelle tropicali spiaggie della Praia do Futuro in una delle tante "barracas de praia", dove è possibile farsi servire in riva al mare dell'ottimo pesce appena pescato o ancora l'Avenida Beira Mar, senza dubbio il lungomare più frequentato dai turisti e dai giovani del posto; qui ogni giorno, dalle 16.00 alle 22.00, si possono scoprire le bellezze offerte dal mercato dell'artigianato locale, comprare il pesce o i frutti di mare appena pescati direttamente dalle barche dei pescatori e farseli cucinare dai vicini ristoranti, oppure imbattersi in spettacoli di artisti di strada, affittare un buggy (dumbaghi) o mangiare in uno dei tanti ristoranti o barraca de praia del lungomare trovando di tutto, dai McDonald's alle pizzerie italiane.

Conoscere Fortaleza è anche fare una passeggiata per la sua storia.

La città si è modernizzata, ma mantiene ancora i segni del passato nei musei, nelle chiese, nelle fortificazioni, nelle piazze, nelle stazioni, nei teatri e negli edifici storici.

Il centro della città è pieno di questi ricordi, come la fortificazione di Nossa Senhora da Assunção, costruita nello stesso locale dove è originata la città, e il Palácio da Luz, una bella costruzione in stile classico del finale del XVIIIº secolo, che fu sede del governo della Regione.
La città possiede una struttura fisica adatta per ricevere ogni tipo di evento, locali ed internazionali. La facilità di accesso all’aeroporto, voli per tutte le regioni brasiliane e altri Paesi, la localizzazione privilegiata fanno della Regione Ceará una scelta naturale per gli organizzatori di fiere, congressi ed eventi.

Si aggiungono molte attrazioni turistiche che offrono divertimento di prima classe ai turisti.

Cosa vedere a Fortaleza?

Le principali attrazioni turistiche di Fortaleza sono le sue spiagge ed alcuni edifici del centro storico.

Beira Mar

L'esteso lungomare della Beira Mar è una delle zone della città preferita dai turisti.

Esso ospita numerosi stabilimenti balneari e la sera si può visitare il mercato artiaginale della città.

beira-mar
Praia do Futuro

Praia do futuro, situata nella zona sud di Fortaleza è la spiaggia più bella della città ed ospita gli stabilimenti balneari (barracas) con una ottima organizzazione.

Tutti gli stabilimenti offrono buona musica dal vivo con piscine e ombrelloni al solo prezzo di una consumazione.

Ottimi i ristoranti a self service con gligliata di pesce o di carne.

praiadofuturo

In particolare:

Teatro Jose de Alencar

Il Teatro Josè de Alencar, dedicato al celebre scrittore cearense e costruito nel 1910 è il simbolo della città.

Di particolare interesse è la sua facciata in ghisa construita in Scozia.

E' possibile effettuare visite guidate al teatro di giorno mentre la sera è possibile assistere qui ad interessanti spettacoli musicali e teatrali.

teatro-jose-alencar

Fortaleza de Nossa Senhora da Assunção

Costruita nel 1649 dagli olandesi la fortezza da cui prende il nome la città è oggi sede di una caserma militare.

E' tuttavia possibile effettuare una sua visita guidata gratuita che comprende le antiche carceri ed un museo.

forte-nossa-senhora-assuncao


Centro Dragão do Mar de Arte e Cultura

Situato a Praia de Iracema, il centro culturale Dragao do Mar ospita musei, teatri, cinema, bar e ristoranti ed è anche uno dei centri più animati della vita notturna di Fortaleza. Per maggiori informazioni sulle sueattività è possibile visitare il suo sito: www.dragaodomar.org.br

dragao-do-mar

Cattedrale

Il 15 Agosto 1939 fu posta la pietra fondametale della nuova Cattedrale, progettata per l'Architetto francese George Mounier in stile Gotico Romano con le torri inponenti alti 75 mt di altezza. La Cattedrale di Fortaleza è dedicata a São José (San Giuseppe), il patrono del Cearà ed ha una capacità di contenere circa 5.000 fedeli.

cathedral-fortaleza

Il ponte degli inglesi   (Ponte dos Ingleses)

Il ponte degli inglesi di Fortaleza, popolarmente conosciuto come il ponte metallico, ha una lunga storia ed ha sempre affascinato la  popolazione di Fortaleza e dei suoi visitatori, è un luogo carismatico, soprattutto per gli stessi abitanti della città, in forte relazione con l'arte e la storia di Fortaleza, con i suoi poeti, pittori, scrittori ed artisti.
Il suo prolungarsi nel suono e nelle onde del mare, il costante vento caldo proveniente dal profondo Atlantico, la splendida vista sulla città lo hanno sempre reso un luogo di ispirazione.
La sua costruzione iniziò nel 1902 e durò quattro anni, fino al 1940 fu il principale viadotto di imbarco e disimbarco per i passeggeri che giungevano nella città per via marittima, questo fino agli inizi degli anni 40 quando fu aperto il "Porto do Mucuripe".
Con la sua disattivazione il Ponte Metallico diventa un monumento, un segno di storia e di vita  passata della città, oggi è il punto di incontro preferito dai giovani, uno dei simboli della cittá.
La sua vicinanza al "Pirata Bar", ai luoghi di divertimento notturno di Paria de Iracema e al centro di arte e cultura del Dragao do Mar lo rendono un punto frequentatissimo soprattutto nelle prime ore serali, una zona di incontro e sosta prima di riversarsi nell'animata e divertente notte di Praia de Iracema.

pontedosingleses1

Museu da Cachaça  - YPark

Situato a 30 km dal centro di Fortaleza, nel piccolo centro di Maranguape, questo museo è dedicato alla storia della cachaça, il celebre superalcolico brasiliano prodotto dalla canna da zucchero.

Museu-da-Cachaca

Beach Park

Il Beach Park è il più grande parco acquatico dell'America Latina. Esso si trova a Porto da Dunas a 20 km dal centro della città. Per maggiori informazioni potete visitare il sito del parco: www.beachpark.com.br.

beachpark

Altri luoghi di interesse turistico

Antica Alfândega (Dogana)

alfandega

Tra il 1941 e il 1945, l’edificio ha subito varie riforme. Oggi ospita la Caixa Economica Federal.
Localizzazione: Avenida Pessoa Anta, 287.

Antico Carcere Pubblico

antiga-cadeia

Le celle sono stati trasformate in botteghe, dove si possono incontrare le varietà dell’artigianato del Ceará. Nella parte superiore dell’edificio c’è il Museo di Arte Popolare, con motivi religiosi e folclorici, e il Museo di Mineralogia, con pietre preziose e semipreziose del Ceará e del Nord-est del Brasile.
Localizzazione: Rua Senador Pompeu, 350. Aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18; sabato dalle 8 alle 12.

Casa José de Alencar

casa-jose

La piccola casa dove è nato il romanziere José de Alencar. Costruita nel 1826, mantiene ancora la sua struttura originale. Nel posto si trovano le rovine della prima installazione di produzione di zucchero da canna che utilizzava vapore come energia, una pinacoteca, il museo Arthur Ramos, una biblioteca e un ristorante con piatti tipici.
Localizzazione: Av. Washington Soares, 6055, Sítio Alagadiço Novo, Messejana (15 km dal centro di Fortaleza).

Centro di Referenza del Professore – CRP

centro-referencia

Nel Centro di Referenza del Professore (CRP) è aperto il Mercato Centrale. Ora è un gran centro culturale e pedagogico, democratizzando l’accesso alla cultura, alle tecnologie della comunicazione e dell’informazione, rendendo disponibili vari computer connessi all’Internet, dove il cittadino può utilizzare gratuitamente questi servizi per un’ora e trenta minuti.
Localizzazione: Rua Conde D'Eu, 434 – Centro.

Cinema São Luiz

cinema-sao-luis

1958 - Innaugurazzione del Cinema São Luiz

Ci sono voluti diciotto anni di accurata costruzione per finire il cinema São Luiz che è il maggiore e più lussuoso cinema del Brasile. Possiede una raffinatezza dei palazzi imperiali: pavimento, pareti della sala d’ingresso in marmo di Carrara, lampadari di cristallo, dettagli delle scalinate in ottone massiccio e una decorazione delle pareti di proiezione che impressiona per i dettagli artistici. Oltre a questo, ha 1.500 confortevoli poltrone e una galleria per le autorità. Per molto tempo fu obbligatorio, ai frequentatori, l’uso della giacca, tale il lusso dell’ambiente.
Localizzazione: Rua Floriano Peixoto, 500 – Centro.

Stazione Ferroviaria João Felipe

estacao-ferroviarias-luis

Costruitanel 1880, la stazione era un ponte di arrivo e partenza dei treni che trasportavano merce e passeggeri dall’interno alla capitale. Attualmente, la stazione opera linee regolari nella zona metropolitana di Fortaleza.
Localizzazione: Praça Castro Carreira, Centro.

Farmacia Osvaldo Cruz

farmacia-oswaldo

È uno dei più tradizionali luoghi commerciali di Fortaleza. Fondata nella metà del 1934 fu la prima farmacia di manipolazione della città. La sua architettura è stata mantenuta e i mobili nella sua maggioranza sono antichi, alcuni di essi originali.
Localizzazione: Rua Major Facundo, 576 – Centro.

Faro do Mucuripe

farol-antigo

L’antico faro è stato un omaggio alla Principessa Isabel. Costruito in stile barocco fra gli anni 1840 e 1846, dagli schiavi, fu disattivato nel 1957 e dal 1982, ospita il Museo dei Jangadeiros. Attualmente c’è il Museo del Faro ed è tutelato dal Patrimonio Histórico Nacional (Patrimonio Storico Nazionale).
Localizzazione: Av Vicente de Castro, s/n – Mucuripe.

Chiesa Igreja do Rosário

igreja-rosario

È il più antico tempio della città, risale al XVIIIº secolo. All’incirca del 1970, la Irmandade de Nossa Senhora do Rosário ha fatto riparare la chiesa, all’epoca minacciata di crollare. Nell’anno seguente fu eretta a pietra e calce. Si racconta che nelle pareti del tempio furono sepolti corpi degli schiavi morti. La chiesa ancora possiede originale l’altare di legno, portali, immagini e lampadari. La chiesa è protetta da una Legge della Regione Ceará.
Localizzazione: Rua do Rosário, 2. Praça dos Leões – Centro.

Chiesa Igreja do Sagrado Coração de Jesus

igreja-coracao-jesus

Il locale dove è stata costruita questa chiesa era una duna chiamata Anto da Pimenta o Alto da Boa Vista, quando, il 22 settembre 1848, fu lanciata la pietra fondamentale della chiesa, che sarebbe stata inaugurata il 25 marzo 1886. Nel 1957, parte della chiesa crollò, e fu ricostruita con nuove forme dai preti cappuccini. Il parroco Frei João Alberto de Araújo.
Localizzazione: Avenida Duque de Caxias, 135 – Centro.

Mercato dos Pinhões

mercado-pinhoes

Il Mercato dos Pinhões attuale è in verità metà dell’antico Mercato do Ferro, inaugurato il 18 aprile 1897, proveniente dalla Francia e fu smontato nel 1938. Fabbricato per ospitare il mercato di carne, è oggi uno dei nuovi templi della cultura di Fortaleza. Denominato Mercato delle Arti, rivela importanti iniziative di riscatto storico: la ristorazione e la conservazione di un patrimonio che cerca, innanzitutto, di attuare come un’effervescente produttrice d’idee e di culture.
Localizzazione: Praça Visconde de Pelotas.

Monumento Mausoléu Castelo Branco

mausoleu-castelo-branco

Localizzato nel Palazzo da Abolição, antica sede del governo Regionale, è il locale dove riposano i resti mortali dell’ex-presidente del Brasile dell’inizio epoca della dittatura, Humberto de Alencar Castelo Branco, e di sua moglie, Argentina Castelo Branco. È costituito da un blocco di cemento armato con un audace bilancio di 30 metri e 23 piastre con trascrizioni di brani di discorsi e lettere dell’ex-presidente.
Localizzazione: Av. Barão de Studart, 500 – Meireles.

Museo Arthur Ramos (Casa José de Alencar)

museo-arthur-ramos

Possiede una raccolta da 3.000 a 5.000 oggetti, fra cui, cultura indigena del Ceará e oggetti di origine africana, collezione che è stata di proprietà dell’antropologo Arthur Ramos. Esistono anche tele e documenti dello scrittore José de Alencar.
Localizzazione: Av. Washington Soares, 6055, Sítio Alagadiço Novo, Messejana (a 15 km del centro di Fortaleza).

Biblioteca Pubblica Governador Menezes Pimentel

biblioteca-publica-estadual

La (BPGMP) è una biblioteca pubblica mantenuta dal Governo dello Stato del Ceará attraverso l' Assessorato alla Cultura . È stato istituito nel 25 marzo del 1867 come Biblioteca Provinciale del Ceara, ora il architettonicamente integrata al Dragão do Mar Centro di Arte e Cultura . Il BPGMP coordina il Sistema Stato delle biblioteche pubbliche del Ceara, composto di 194 biblioteche pubbliche comunali dello Stato.
Localizzazione: Av. Presidente Castelo Branco, 255 - Centro.

Museo dell'Immagine e del Suono di Ceará

mis

Il Dipartimento di Cultura, fin dalla sua fondazione è responsabile per la conservazione, la ricerca e la diffusione dello stato di memoria audiovisiva. Inaugurato nel 1980, nel seminterrato del palazzo della Biblioteca Pubblica Governatore Pimentel Menezes. Dopo alcuni anni, fù trasferito lasciando l'ex Dipartimento di Patrimonio Netto Bibliografia al Dipartimento Audiovisivi. In questo processo, si era espanso per ricevere materiale e documenti del Centro di riferimento culturale (CERES). Il Museo ristrutturato il 7 agosto 1996 e uno dei punti più tradizionali di Fortaleza. La casa che oggi ospita il MIS-CE è stato progettato dall'architetto José Barros Maia (Mainha) per essere la residenza del Senatore Fausto Augusto Borges Cabral. Oltre ad essere un'architettura sobria ed armoniosa, con giardini e fiori, la casa ha la protezione di due leoni in porcellana provenire dalla città di Oporto (Portogallo). Risalente agli inizi del XX secolo, questi pezzi sono il segno distintivo di questo edificio storico, che oggi ospita il MIS-CE. attualmente la raccolta di MIS-CE è stimata tra 150 000 pezzi dischi di musica brasiliana e internazionale (78, 45 e 33 e ½ rotazioni), CD, cassette audio, rotolo, cassette e micro-cassette, una raccolta di immagini (foto copia cartacea e digitale) con immagini di dall'Antico Forte, altri comuni del Ceará, personaggi, feste e feste popolari, artisti popolari (cordelistas, artigiani, scultori, ecc) Chromes e negativi, film e registrazioni cearenses direttori di danze e festival della cultura tradizionale popolare (in vari formati, come video betacam, Betamax, VHS e Super VHS, DVD, H-8 , 16 millimetri e 35 millimetri di film, ecc), interviste con personaggi della storia del Ceará, corde, spartiti e molti altri oggetti che raccontano la storia registrata nei mezzi audiovisivi.
Localizzazione: Av. Barão de Studart, 410 - Meireles.

Museo do Ceará (Assemblea Provinciale)

museo-ceara

Costruito nel 1871, ha ospitato l’antica Assemblea Provinciale. Attualmente è la sede del Museo do Ceará, creato nel 1933, e conosciuto inizialmente come Museo Storico del Ceará. La sua denominazione attuale data del 1950. È considerato dal 1953 Patrimonio Storico. Ha la sua raccolta organizzata da moduli con 1.141 oggetti storici ed antropologici divisi in varie sale.
Localizzazione: Rua São Paulo, 51 – Centro. Aperto dal martedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 17, e sabato, dalle 8:30 alle 12:30. Il martedì l’ingresso è gratuito.

Museo do Maracatu

maracatu

Fondato nel 1984, racconta la storia del Maracatu (ritmo tipico del folklore della Regione Pernanbuco) nel Ceará. Possiede 230 oggetti divisi in cinque sezioni di abbigliamento, oggetti di senzala (l’alloggiamento degli schiavi), strumenti musicali e personaggi del Maracatu.
Localizzazione: Rua Rufino de Alencar, 362. Aperto il martedì, mercoledì e giovedì, dalle 8 alle 17. Ingresso gratuito.

Palacete Ceará

palacete-ceara

Inaugurato nel 1914, è un simbolo di grandi trasformazioni nella fisionomia della città. Fu durante molto tempo punto d’incontro della società locale, e ha ospitato, fra il 1920 e il 1940, il famoso Club Iracema. Nel 1955, l’edificio è stato venduto alla Caixa Economica Federal che lo occupava dal 1946.
Localizzazione: Rua Guilherme Rocha, 48. Praça do Ferreira – Centro.

Palazzo da Luz

palazzo-da-luz

Costruito alla fine del XVIIIº secolo per essere la residenza del capitano-mor Antônio da Costa Viana, fu la sede del governo Regionale fino alla metà degli anni 70. Di architettura neoclassica, possiede grandi saloni, la cui costruzione ha seguito la tradizionale tecnica del mattone e legno. Ospita l’Accademia Cearense de Letras. È protetto da legge Regionale.
Localizzazione: Rua Rosário, 1 – Centro.

Piazza Cristo Redentor

praca-cristo-redentor

Ha ricevuto questa denominazione nel 1922, a causa del monumento che ospita una colonna con un Cristo sulla cima, con 35 metri di altezza. È considerata una delle piazze più alberate di Fortaleza. Li sono realizzate molti eventi culturali giacchè è localizzato fra il Teatro São José e il Seminario della Prainha.
Localizzazione: tra la Rua Rufino Alencar e la Rua 25 de Março, Rua Franco Rabelo e Avenida Dom Manuel, di fronte alla biblioteca pubblica ed al Centro Cultural Dragão do Mar.

Piazza do Ferreira

praca-ferreira

È il centro vitale della città, dove molti edifici di importanza storica dividono lo spazio con negozi che si concentrano nel luogo. La piazza fu inaugurata nel 1929, con il nome di Feira Nova. Nel 1842, è passata a chiamarsi Largo das Trincheiras.
Nel 1871 ha ricevuto la denominazione Piazza do Ferriera, in omaggio al farmacista Antônio Rodrigues Ferriera. Lungo la storia, ha subito varie modificazioni. L’ultima è stata fatta nel 1991, dove fu installata una nuova colonna e la nuova disposizione dei suoi giardini, ricuperando l’architettura originale. La piazza è stata scelta dalla popolazione come un’icona della città.
Localizzazione: Situata tra Rua Floriano Peixoto, Rua Guilherme Rocha, Rua General Bezerril e Rua Pedro Borges.– Centro.

Piazza José de Alencar

praca-j-alencar

La Piazza José de Alencar è un omaggio allo scrittore, avvocato, deputato e ministro José Martiniano de Alencar, nato nel Ceará, ed uno degli esponenti del Romanticismo Brasiliano. Inizialmente si chiamava Piazza do Patrocinio, dopo Piazza Marques de Herbal, oggi Piazza José de Alencar.
Localizzazione: nel centro città, tra la Rua 24 de Maio, Rua São Paulo, Rua General Sampaio e Rua Guilherme Rocha.

Piazza dos Mártires (Passeio Público)

passeio-publico

Il locale è stato utilizzato come palco della fucilazione di alcuni eroi della Confederação do Equador. Costruita nel 1880 in stile neoclassico, è considerata una delle principale piazze di Fortaleza. Nel 1940 fu modificata nelle forme del Passeio Público do Rio de Janeiro.

La Piazza dos Mártires, il suo nome attuale, è considerato patrimonio storico nazionale.
Localizzazione: Tra Rua Barão do Rio Branco, Rua Dr. João Moreira e Rua Floriano Peixoto, di fianco dalla 10ª Região Militar.

Teatro São José

teatro-sao-jose

È stato inaugurato nel 1915. Possiede un suo gruppo teatrale, con la finalità di accogliere i gruppi di teatro della città. Li si localizza il Museo do Maracatu. È protetto da una Legge Comunale.
Localizzazione: Rua Rufino de Alencar, 326 – Centro.


fasciabrasil