Parco Ecologico "Rio Cocò"

01
02
03
04

 

05
06
07
08

 

Panorama-riococo

Panorama-riococo01

Il Parco ecologico di Rio Cocò è una zona protetta e un parco statale di vita naturale nella città di Fortaleza - Ceará.

Il fiume Cocò, prende il nome dal bioma (biologico - fauna - flora piantagione botanica) e delle mangue (Palude e una delle zone umide tipiche delle regioni tropicali e subtropicali), il fiume Cocò (detto Rio Cocò).

Il fiume Cocò, nasce nella Sierra Aratanha, città di Pacatuba, dopo la città di Pacatuba venne rinominata Riacho Gavião.

Solo dopo il 4º Anel Rodoviário, nel  bairro (quanrtiere) di Ancuri, del Riacho Gavião riceve il nome di Rio Cocò, dove ha inizio il Parco.

riococo

La prima parte del fiume Cocò fù ben attrezzato e protetto ed il 29 marzo del 1977 fu dichiarato di pubblica utilità, pertanto i proprietari furono espropriati.

L' 11 novembre del 1983 una ordinanza comunale nr. 5754 da il nome di Parco Adhail Barreto. Il 5 settembre del 1989 viene decretato come Parco Ecologico di Cocò ed ampliato l'8 giugno del 1993 ed attualmente copre una superficie di 1.155,2 ettari.

Avendo l'intera area all'interno della città di Fortaleza in una regione di grande sviluppo urbano, i confini del parco sono costantemente affetti da problemi di degrado ambientale e di bioma.

Il parco dispone di tre aree di attività strutturate per il tempo libero, sport e cultura.

-Parco Adhail Barreto è stata la prima area per promuovere l'uso della zona del fiume Cocò. Esso è amministrato dalla Prefettura di Fortaleza, con il Centro per la sensibilizzazione ambientale, parco giochi, promozione di eventi culturali e artistici, così come l'educazione ambientale, sentiero jogging (footing), un trenino con un percorso ecologico.

ParcoAdhailBarreto

-Il Parco Ecologico Cocò, il Governo del Cearà intorno all'anno 1993, intraprese una seconda procedura quella di urbanizzare il Parco. Infatti sono presenti un anfiteatro, campi sportivi, percorso a piedi, parchi giochi, concerti ed eventi quali: gare sportive e di educazione ambientale e sentieri (piccole camminate all'interno della foresta).

-L'area urbanizzata di Tancredo Neves (quartiere) è stata l'ultima parte realizzata del parco. Dopo la rimozione delle abitazioni abusive nella area del parco, il Governo del Cearà, realizzò in loco due campi, campi da calcio, sentieri per passeggiate, piste ciclabili e campi da gioco per bambini.

TancredoNeves

La Polizia Militare dello Stato del Ceará all'interno del parco ha una società Environmental Military Police-CPMA che si trova nel quartiere del Giardino di Olive, la Stazione di Polizia porta il nome del fiume e si trova nella struttura principale del Parco.

CPMA

CPMA01

La P.M. dispone di un contingente di 30 poliziotti per la sicurezza del parco.

Il programma Parco Vivo ebbe inizio alla sua attività nel 1993 come risultato di un programma di educazione ambientale marino sviluppato dal team della Università Federale del Ceará.

riococo1

La città di Fortaleza inviò un gruppo per sviluppare il lavoro di educazione ambientale nel Parco Adahil Barreto.

Nel corso degli anni, le attività sono stati ampliati da una crescente risposta da parte della società. Così il Parco ebbe sviluppo in diversi progetti, diventando così un programma che mira a promuovere l'educazione ambientale attraverso vari segmenti quali: i corsi, lo sviluppo di materiale didattico, la promozione di laboratori in aree a rischio, l'organizzazione di biblioteca, museo Mangue, campagne educative e celebrazione di date rappresentative.


riococo2


riococo3


Il Parco Vivo lavora in collaborazione con la Municipale Ambiente (SEMAM), Segretario Esecutivo Regionale II, e EMLURB FUNDEMA, esso è collegato con le varie organizzazioni ambientaliste dello Stato del Ceará, attraverso la progettazione e realizzazione di vari progetti e altre attività di educazione ambientale, in particolare a nella città di Fortaleza.

riococo4